Zėŋōfōbìå

12 maggio 2009

Quale linguaggio rende i programmatori felici?

Filed under: informatica — Tag: — Zeno @ 14:12

E’ il Perl, con il 60% degli utenti soddisfatti.
Almeno stando all’articolo di DoloresLab che tramite un’analisi dei commenti ai linguaggi estratti da twitter riesce a estrarre delle statistiche.

Se queste siano significative non saprei dirlo: in effetti è uno spoglio democratico, niente viene detto sulla capacità di discernere di chi posta il messaggio.

Parlare bene o male di un linguaggio è soprattutto un atto sociale, più che tecnico. Forse è della comunità dei linguaggi che si parla.
Se così fosse non avrei nessuna difficoltà a credere che le comunità del Perl e di Haskell siano più accoglienti di quelle del C#.

E’ opportuno comparare questi risultati con quelli di LangPop e con quelli di Tiobe, se non altro per vedere che è difficile trarre delle conclusioni definitive.

Annunci

Blog su WordPress.com.